Specchietti rotti, auto rigate, scooter a terra. E gomme forate fuori dal “The Cage”

Mediagallery

Specchietti spaccati, fiancate rigate, scooter scaraventati a terra. E’ questo il “bottino” di due giovani vandali che nella notte tra venerdì e sabato si sono divertiti in malo modo compiendo questi atti di vandalismo in via della Bassata (nella foto qui in pagina), colpendo in tutti circa dieci mezzi tra auto in sosta e scooter parcheggiati. Ad accorgersene un residente della strada che ha sentito il rumore provenire dalla strada intorno alle 2,30 di notte. Affacciandosi ha notato che due giovani stavano provocando dei danni proprio alla sua macchina parcheggiata sotto il suo appartamento. Così l’uomo sulla sessantina, ha iniziato ad urlare ed è sceso in strada dove ha avuto anche un diverbio con uno dei due che lo avrebbe addirittura minacciato di stare zitto altrimenti lo avrebbe riempito di botte.
E’ a questo punto che il residente ha chiamato la polizia con il suo cellulare descrivendo i due giovani in fuga e cosa avevano combinato. La volante, intervenuta sul posto,  ha rintracciato uno di loro (denunciandolo a piede libero per danneggiamento) nella vicina piazza Mazzini. Si tratta di un giovane di 28 anni livornese, ma dell’altro complice che era con lui nessuna traccia.
Altro episodio di vandalismo invece nella notte tra sabato 22 e domenica 23 quando fuori dal teatro dell’ex Lazzeretto al The Cage sono state scoperte otto auto con le gomme forate. A dare l’allarme sono stati proprio i titolari del locale che hanno telefonato alla polizia intorno alle 3 di notte per far intervenire una volante sul posto. All’arrivo dei poliziotti però nessuna traccia degli autori del gesto.

Riproduzione riservata ©