Soste selvagge, multe in calo nel weekend

Mediagallery

Ancora multe nel weekend per soste selvagge e guida in stato di ebbrezza. Per il primo punto sembra però, fortunatamente, che sul lungomare le soste siano notevolmente più disciplinate rispetto alle scorse settimane. Nessuna criticità particolare è stata segnalata dai cittadini durante la scorsa domenica. Sono 137 le sanzioni elevate principalmente per le soste sui marciapiedi con intralcio ai pedoni, liberi invece gli attraversamenti pedonali, cifra ben più bassa dei precedenti fine settimana.

Ma il weekend è anche tempo di controlli per combattere la guida in stato di ebbrezza. La Polizia Municipale ha organizzato controlli mirati per incidere sul fenomeno della guida sotto effetto di alcolici che comporta incidenti pericolosissimi e comportamenti allarmanti come ormai quotidianamente ci dimostra la cronaca.
Il servizio straordinario etilometro, andato in scena dalle 22 alle 3 del mattino, è stato svolto sul Piazzale Vittime del Moby Prince. Sono stati controllati  22 conducenti e sono state elevate 11 sanzioni.  Ben due le patenti ritirare per guida in stato di ebbrezza. Tra questi un 19enne, neopatentato, trovato alla guida con 0,39 grammi/litro ed avendo appena conseguito la patente il suo livello doveva essere pari a zero.
Altro caso per un giovanissimo di 20 anni trovato con 1,08 gr/l. Situazione che lo ha visto protagonista non solo per l’alto tasso alcolemico ma sopratutto perché alla guida sotto effetto dell’alcol senza patente.
Oltre a questi due casi anche altri 4 multe per mancata revisione del veicolo. Altre due sanzioni per mancanza di documenti e un altro automobilista multato perché privo di dispositivi di sicurezza del veicolo. Altri due multati perché viaggiavano in auto senza patente.
Il prossimo controllo è previsto sabato 1° agosto in occasione della Notte Bianca.

Riproduzione riservata ©