Sorpreso a danneggiare auto nella notte

Mediagallery

Un ragazzo, italiano, di circa 20 anni, è stato fermato e denunciato dalla polizia all’alba del 1° maggio. Il giovane, intorno alle 5, in via Forte San Pietro, in Venezia, stava danneggiando le auto in sosta (saranno 3 quelle accertate). Nella foto inviata da un nostro lettore lo si nota mentre, con il cappuccio della felpa in testa per nascondere il volto, si aggira fra gli sportelli delle vetture. A chiamare il 113 è stato proprio il residente che nel cuore della notte è stato svegliato dalle urla di questo ragazzo. “Urlava e poi andava contro le auto. L’ho visto che spaccava qualche specchietto. A quel punto ho chiamato le forze dell’ordine”, spiega. Sul posto sono intervenute due volanti della polizia. Al loro arrivo gli agenti hanno trovato il 20enne, scalzo, e con i piedi su un cofano. Dopodiché lo hanno fatto salire nella volante. Alla fine per lui è scattata la denuncia per danneggiamento aggravato ed è stato sanzionato perché in stato di alterazione alcolica.

Via del Volontariato – Qui la polizia ha sorpreso un marocchino a danneggiare un’auto in sosta e anche per lui è scattata la denuncia per danneggiamento.

Calafuria – Due ragazzi, un minorenne e un maggiorenne, sono stati denunciati per danneggiamento aggravato per aver forzato il cancello posto sul retro, lato scogliera, del locale Precisamente a Calafuria.

Via Mayer – Qui un marocchino, trovato in possesso di 35 grammi di hashish, è stato denunciato per possesso di sostanza stupefacente.

Riproduzione riservata ©