Sorpresi a rubare alla Upim e Conad: denunciati

Mediagallery

Ecco alcuni interventi messi a segno dai carabinieri negli ultimi giorni: denunciate due persone per furti. Arrestato pregiudicato per evasione. Stalking: denunciato extracomunitario.

Furti – I carabinieri della compagnia di Livorno hanno denunciato in stato di libertà, in due distinte occasioni, due persone responsabili del reato di furto. A finire nei guai rispettivamente una 39enne livornese, M. M., sorpresa a rubare all’interno della Upim di via Marradi, e il 34enne W. L., di origine marocchina, sorpreso ad asportare generi alimentari dalla Conad di via Grande. In entrambi i casi, il personale della sicurezza ed i commessi sono riusciti a bloccare i due soggetti e a chiamare i Carabinieri che hanno provveduto a deferire all’A.G. le due persone e a recuperare la refurtiva, del valore rispettivamnte di circa 80 e 70 euro.

Evasione – Nel corso dei quotidiani controlli nei confronti dei soggetti sottoposti a misure detentive domiciliari, i militari della Stazione Ardenza hanno tratto in arresto per il reato di Evasione il pregiudicato 32enne, marocchino. L’uomo, che sta scontando la misura dei domiciliari a Piombino, si sarebbe allontanato arbitrariamente dall’Ospedale ove era stato ricoverato alcuni giorni prima in T.S.O.. Avviate immediatamente le ricerche, il giovane è poi stato rintracciato in località Salviano, nei pressi della linea ferroviaria Tirrenica. Una volta preso, l’uomo è stato ricondotto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso la struttura ospedaliera dove viene piantonato.

Stalking – Nella serata di ieri i militari di Collesalvetti hanno notificato un’ordinanza di “Divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima” ad il 34enne marocchino A. L., pregiudicato e residente a Livorno. Il provvedimento cautelare è stato emesso dal locale Tribunale, su richiesta dei Carabinieri di Collesalvetti, a seguito dei reiterati comportamenti aggressivi e persecutori messi in atto in  questi mesi dall’uomo nei confronti della ex moglie, una 37enne marocchina. La donna, infatti, stremata dalle continue minacce, percosse e lesioni subite, ha deciso di denunciare l’ex compagno.

Riproduzione riservata ©