Sorpresi fuori casa, arrestati per evasione

Mediagallery

Nell’ambito dei giornalieri controlli alle persone sottoposte al regime della detenzione domiciliare, i carabinieri hanno tratto in arresto un pregiudicato livornese e denunciato uno straniero, entrambi per il reato di evasione. Questo tipo di controlli vengono effettuati dai militari dell’Arma con cadenza pressoché quotidiana, allo scopo di verificare l’osservanza o l’eventuale violazione delle prescrizioni imposte dal regime degli arresti domiciliari. A finire in manette è stato il 45enne Stefano Polini. L’uomo, già resosi irreperibile e pertanto denunciato nel corso di un primo controllo effettuato 24 ore prima, è stato poi arrestato per evasione il giorno successivo in quanto nuovamente sorpreso fuori dalla propria abitazione. Il Polini è stato quindi associato presso il carcere delle Sughere.

Nei guai anche un pregiudicato dominicano 42enne da tempo residente  Livorno e sottoposto agli arresti domiciliari. Anche in questo caso, l’uomo non è stato trovato in casa durante il controllo e, pertanto, è scattata nei suoi confronti una denuncia a piede libero sempre per il reato di evasione.

Riproduzione riservata ©