Sorpresa a rubare da Eurasia, ragazzina graziata

Mediagallery

Ragazzina ruba da Eurasia e viene graziata dal titolare. E’ accaduto nel weekend al negozio di Colline, dove la 17enne si trovava in compagnia di una amica di 18, entrambe livornesi. La minorenne, secondo quanto ricostruito dalla sezione investigativa della polizia municipale, si era impossessata di due maglie togliendo l’antitaccheggio nel tentativo di non pagarle. L’amica è risultata estranea al furto. Ma è stata notata dal personale di Eurasia ed  è stata fermata. A quel punto sono stati chiamati i vigili che si sono poi occupati di avvertire i genitori. Tuttavia, alla fine, ritenendo che si fosse trattato più di una bravata che di un gesto criminale il titolare ha stabilito che si sarebbe accontentato di riavere indietro la merce e non avrebbe sporto denuncia. Ma l’aver tolto le placchette anti taccheggio ha provocato dei fori sui capi e quindi ha chiesto che la merce danneggiata gli venisse rifusa. I genitori della ragazzina, che non avevano dietro la somma necessaria, hanno chiesto e ottenuto di poter tornare lunedì con la somma necessaria.

Riproduzione riservata ©