Poliambulatorio, rubate 2 casseforti con il piccone

Mediagallery

Furto nella notte tra mercoledì 20 e giovedì 21 al Centro Unico di Prenotazione (Cup) del Poliambulatorio di viale Alfieri. Intorno alle 1 circa la guardia giurata è intervenuta sul posto durante il suo normale pattugliamento. Una volta all’interno il vigilante si è accorto che i malviventi si erano introdotti all’interno della struttura spaccando una finestra. Una volta dentro ha subito notato che qualcosa non andava. In terra un piccone e calcinacci ovunque. Dal muro erano state asportate, proprio grazie all’arnese lasciato sul luogo del furto, due casseforti delle tre presenti.
Sul posto è intervenuto un dirigente dell’azienda ospedaliera contattato tramite il numero di cellulare della reperibilità notturna ma, non essendo il responsabile del Cup, non ha saputo fornire un’indicazione esatta del quantitativo di denaro stivato nelle casseforti. Soltanto intorno alle 10 di giovedì 21 maggio si è potuto fare una valutazione più accurata dell’ammanco che si aggirerebbe intorno alla cifra di circa 2mila euro.
E’ così intervenuta così una pattuglia delle volanti della polizia di Stato che si è subito preoccupata di contattare la squadra della scientifica la quale ha effettuato i rilievi sul posto per avviare le indagini.
Giovedì 21 già dalle prime ore della mattina chi si è recato al Poliambulatorio ha potuto quindi trovare questo cartello che abbiamo fotografato: “Causa furto, passare dall’ingresso ospedale”. Il normale svolgimento delle prestazioni sanitarie sarà comunque garantito per chiunque avesse avuto già un appuntamento. Il Cup sarà riaperto a partire dalle 15 di questo pomeriggio.

Riproduzione riservata ©