Si lussa una spalla, soccorso dall’idro-ambulanza Svs

Mediagallery

Paura per un  giovane livornese di 22 anni che nel pomeriggio di domenica 28 giugno è stato soccorso dall’idro-ambulanza della Svs alla sua seconda uscita stagionale.
Il 22enne si trovava sulla spiaggia del Lido del Rojolo a Quercianella insieme a degli amici quando si è tuffato in mare e, forse colpendo uno scoglio o forse entrando in maniera scomposta in acqua, ha riportato una lussazione alla spalla. Fortunatamente a poche decine di metri al largo l’idro-ambulanza della Svs che da sabato 27 ha iniziato il pattugliamento delle coste del nostro litorale per il servizio di sicurezza estiva. L’attenzione dei quattro soccorritori a bordo del gommone è stata richiamata da alcuni bagnanti che sulla spiaggia hanno iniziato ad urlare e a sbracciarsi per richiedere l’intervento del mezzo di soccorso.  Il 22enne è stato così curato sul posto prima di essere trasportato al moletto di Antignano dove una squadra da terra ha caricato il ferito e trasportato in ospedale. Per l’operazione di salvataggio è intervenuta anche la guardia costiera.

Riproduzione riservata ©