Si rompe la bottiglia, lite cliente-negoziante

Dopo aver comprato una bottiglia di vino in via della Pina d'Oro è scivolato e la stessa si è rotta. A quel punto ne ha pretesa un'altra senza pagarla. Ne è nata la lite: denunciato per oltraggio, resistenza e ubriachezza

Mediagallery

Pomeriggio agitato in un negozio in via della Pina d’Oro fra titolare e cliente. E’ accaduto intorno alle 17,30 del 21 febbraio. A scatenare il battibecco – non risulta alcun lancio di casse di alcolici verso il negoziante – il fatto che il cliente, un cittadino dell’Est in stato di ebbrezza, dopo aver comprato una bottiglia di vino è scivolato e la stessa, che aveva fra le mani, è caduta e si è rotta. A quel punto ne ha pretesa un’altra senza pagarla. Il negoziante si è rifiutato e ne è nata la lite. Sul posto è intervenuta la volante della polizia che ha portato l’uomo in questura. Qui è stato identificato. Non contento, lo straniero ha offeso gli agenti provando a malmenarli. Alla fine è stato denunciato per oltraggio, resistenza e ubriachezza. Il titolare è stato invitato a sporgere querela.

Riproduzione riservata ©