Si calano dal tetto e rubano nella torrefazione

Mediagallery

Si sono introdotti all’interno della struttura arrampicandosi sul tetto, per poi discendere in un cortile ed accedere così indisturbati da una porta in metallo con vetrata dove uno dei vetri è stato infranto per riuscire così ad aprire la porta. E’ stato questo il modus operandi dei ladri che questa notte si sono introdotti all’interno della torrefazione “Tirrenia Caffè” in via Grotta delle Fate 19. Intorno alle 2 di notte infatti era scattato l’allarme l’allarme della attività commerciale e sul  posto era intervenuta la vigilanza privata. La guardia giurata, effettuato un controllo esterno della struttura, non aveva riscontrato alcuna anomalia. Questa mattina invece, martedì 24 febbraio,   al momento di aprire l’attività il titolare ha riscontrato che era stato rotto un sensore volumetrico che controlla una stanza aperta al pubblico e dall’interno di un cassetto di una scrivania dell’ufficio contabile mancava la somma di circa 80 euro, mentre gli altri locali adibiti a laboratorio e deposito di caffè apparentemente non risultavano messi in disordine. Al titolare della torrefazione non è rimasto altro che sporgere denuncia per furto contro ignoti agli agenti delle volanti intervenuti a seguito della chiamata.

Riproduzione riservata ©