Si addormenta e la cucina va in fumo: intossicato

Mediagallery

Si addormenta e rimane intossicato. Brutta avventura per un residente in via Bassa 6, angolo via Solferino. L’episodio è avvenuto intorno alle 16. L’uomo, in base a quanto appreso, si era dimenticato un pentolino acceso sui fornelli che stava utilizzando per farsi un tè. Il fumo che si era venuto a creare dopo l’evaporazione di tutta l’acqua ha richiamato l’attenzione dei condomini, alcuni dei quali hanno bussato alla porta per capire se in casa c’era qualcuno. Il signore però stava riposando e non si è accorto di nulla. E’ quindi scattata la richiesta di aiuto ai vigili del fuoco che sono giunti sul posto in pochi minuti. I pompieri hanno fatto irruzione nell’appartamento passando dalla finestra. Nel frattempo è arrivata anche un’ambulanza dell’Svs. I volontari hanno prestato le prime cure al malcapitato che, intossicato e visibilmente scosso, ha perso conoscenza. Le sue condizioni non sarebbero gravi. E’ stato portato all’ospedale per accertamenti. Danni alla cucina.

Riproduzione riservata ©