Si accascia in strada e muore dopo il pranzo di Natale. Tragedia in Venezia

A niente è servito il tentativo di rianimazione prestato da un medico che casualmente stava passeggiando per la via

Mediagallery

LIVORNO –  Lando Grassi, 66 anni, aveva appena finito di festeggiare il Natale con parenti e amici. Dopo il classico pranzo del 25 dicembre finito nel tardo pomeriggio aveva deciso di riaccompagnare a casa un’amica quando purtroppo l’uomo ha avuto un malore improvviso e si è accasciato a terra in via della Venezia.
A niente è servito l’intervento di un medico che casualmente stava passeggiando per la strada e ha subito cercato di prestare il suo soccorso al 66enne riverso sull’asfalto. Nel frattempo è partita immediatamente la telefonata al 118 che ha mandato sul posto un’autoambulanza della Misericordia di via Verdi con medico a bordo. Ma anche in questo caso l’intervento dei sanitari, i quali hanno utilizzato qualsiasi metodo di rianimazione dal massaggio cardiaco alla defibrillazione, non è riuscito a salvare la vita a Lando Grassi.
Sul luogo della tragedia è intervenuta anche una pattuglia della polizia che, accertato il decesso, si è preoccupata di avvertire i familiari della vittima.

 

Riproduzione riservata ©