Sequestrata discarica abusiva a Montenero: un indagato

Mediagallery

E’ stata sequestrata un’area adibita illegalmente a discarica abusiva.  Il terreno in questione si trova a pochi passi dal cimitero di Montenero.
Le indagini da parte della polizia giudiziaria della  Municipale sono scattate a seguito di alcune segnalazioni di cittadini residenti nella zona che avevano notato da tempo l’ammassarsi di rifiuti in mezzo al verde che si estende alle spalle del camposanto. Così gli uomini del corpo di polizia municipale dei  servizi territoriali di sicurezza e mobilità dopo aver assunto informazioni e raccolto le relative documentazioni procedevano a un sequestro preventivo operato in via d’urgenza. Gli  atti venivano poi trasmessi al pm  di turno il quale ha richiesto la convalida delle operazioni al giudice per le indagini preliminari. Il magistrato ha infine convalidato le operazioni compiute dalla polizia giudiziaria notificando così un avviso di garanzia nei confronti di un  indagato finito nei fascicoli del pubblico ministero per violazione delle norme del testo unico ambientale, decreto legislativo Dlgs 152/06. Il reato è punibile con l’arresto da 6 mesi a 2 anni e ammenda da 2600 a 26.000 euro. All’interno della discarica abusiva presenti residui  ingombranti ( come tegole, mattoni, resti di ponteggi) tutti provenienti da attività edilizia.

 

Riproduzione riservata ©