Scoppia cabina elettrica: strada chiusa

Mediagallery

Erano circa le 22,30 di domenica 3 agosto quando in strada, in via del Leone sul Pontino, si è riversato in strada praticamente tutto il quartiere a causa di un forte boato seguito da una colonna di fumo che si è alzata in cielo visibile fin dal secondo piano dei palazzi della zona (clicca come di consueto sul link in fondo all’articolo per accedere alla fotogallery di Simone Lanari) .
E’ scoppiata la cabina elettrica dell’Enel causando così un black out nel quartiere per più di un’ora. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco contattati dai residenti spaventati per il forte rumore sentito che ha preoccupato e non poco gli abitanti della zona. “E’ stato come una bomba”, dicono in strada i cittadini preoccupati e spaventati. Intanto dalla cabina elettrica si propaga un denso fumo grigio. La gente è preoccupata e allo stesso tempo arrabbiata  perché nessuno sa spiegare cosa sia accaduto. Ancora al vaglio dei tecnici Enel e dei vigili del fuoco infatti le cause che hanno portato all’incidente. La situazione è tornata alla normalità intorno a mezzanotte quando, riparato il guasto la luce è tornata nelle case dei residenti.
Questa mattina ancora strada chiusa per consentire ad Enel di ripristinare la situazione.

Riproduzione riservata ©