Scivola sugli scogli: soccorsa via mare

Mediagallery

E’ scivolata intorno alle 11 sugli scogli dell’Accademia non riuscendosi più ad alzare (clicca sul link in fondo all’articolo per vedere la fotogallery dei soccorsi del Centro Documentazione dei vigili del fuoco). Così è partita l’ingente macchina dei soccorsi  che ha visto coinvolti i vigili del fuoco via terra e via mare, i volontari della Svs e la polizia a bordo delle moto d’acqua. E’ accaduto ad una signora che questa mattina aveva deciso di trascorrere una tranquilla giornata al mare. Una volta caduta si è subito accorta che non ce l’avrebbe più fatta ad alzarsi con le proprie forze e di conseguenza ha chiesto immediatamente aiuto a chi le stava vicino. Da quel momento è partita la telefonata al 118 che ha allertato i volontari della Svs i quali però, inevitabilmente a causa della difficile posizione della ferita tra scogli e mare, hanno richiesto l’ausilio dei pompieri e delle forze dell’ordine.
Il delicato intervento è durato circa due ore quando infine la donna è stata prima immobilizzata come da prassi e da procedura di soccorso e poi caricata su una barca dei vigili del fuoco che hanno provveduto a portarla a terra dove un’ambulanza ha poi finito il trasferimento al pronto soccorso. Le sue condizioni fortunatamente non destano preoccupazioni: si tratterebbe di alcune escoriazioni e di una brutta distorsione alla caviglia con una probabile frattura che i medici dell’ospedale dovranno accertare.

Riproduzione riservata ©