Scimmietta “scaricata” sull’Aurelia. Salvata da polizia e forestale

Mediagallery

Un esemplare di “Cebo dai cornetti” (Cebus apella), graziosa scimmia di piccola taglia originaria delle aree equatoriali del Sud America, è stato recuperato quest’oggi sulla superstrada Aurelia, nelle vicinanze di Cecina.
Il giovane soggetto, caduto da un furgone, è stato soccorso da un privato che ha allertato la polizia stradale di Venturina. L’episodio, del tutto inusuale per la dinamica e gli sviluppi, ha causato un qualche rallentamento al traffico. L’animale è stato quindi recapitato alla Forestale di Cecina (Ufficio Territoriale Biodiversità) per la consegna al Nucleo Cites di Pisa del Corpo Forestale dello Stato, e il trasferimento immediato allo Zoo di Pistoia dove verranno prestate le cure veterinarie necessarie.
Nonostante l’inevitabile stress subito a seguito della caduta, ad un primo esame sommario la graziosa scimmietta (nelle foto pubblicate nella fotogallery in fondo all’articolo) è apparsa in buone condizioni (solo lievi escoriazioni sulla testa), ma gli accertamenti sanitari forniranno un quadro più dettagliato.
Purtroppo il furgone che ha “perduto” la scimmia ha fatto perdere a sua volta le proprie tracce e al momento non è possibile risalire al proprietario responsabile dell’accaduto, non essendo l’animale fornito di microchip.
La Forestale di Livorno provvederà ad informare l’Autorità Giudiziaria, in quanto si profila il reato di abbandono di animali (Art. 727 del Codice Penale); inoltre la specie rientra da quelle potenzialmente pericolose per l’incolumità pubblica (normativa Cites; legge n. 150 del 1992).

 

Riproduzione riservata ©

Photogallery