Schianto nella notte fra volante e auto all’incrocio: quattro feriti

La volante era a sirene spiegate e stava raggiungendo i vigili urbani che avevano richiesto aiuto su una lite scaturita dopo un incidente a Coteto. Fratture alle costole e allo sterno per i due agenti

Mediagallery

come di consueto trovate il link alla fotogallery in fondo all’articolo

Schianto nella notte fra una volante della polizia e un’auto. E’ accaduto intorno alle 2 all’incrocio fra viale Boccaccio e viale Mameli. La dinamica è tutta da chiarire, fatto sta che dalle foto esclusive (scattate dal nostro fotografo Simone Lanari) che pubblichiamo sembra che al momento dell’incidente la pattuglia stesse viaggiando verso via Toscana e che la vettura, una Ford Focus, provenisse da viale Boccaccio in direzione viale Petrarca. Secondo quanto ricostruito, la volante era a sirene spiegate e stava raggiungendo i vigili urbani che avevano richiesto aiuto su una lite scaturita dopo un incidente a Coteto.
Nell’impatto, entrambe le vetture sono finite contro il semaforo sull’altro lato della carreggiata. Uno scontro violento nel quale non sono stati interessati altri veicoli, ma che ha richiesto l’intervento dei vigili del fuoco per consentire l’uscita dagli abitacoli delle persone rimaste coinvolte. Le due auto, infatti, sono venute in contatto all’altezza degli sportelli. Sul posto anche tre ambulanze della Misericordia di Livorno che hanno trasportato all’ospedale tre feriti e i carabinieri (in questi casi, quando in un incidente rimane coinvolta una pattuglia per ricostruire la dinamica intervengono le forze dell’ordine). Nessuno sarebbe in gravi condizioni. Per l’uomo, 64 anni, alla guida dell’auto “civile” si parla di un trauma da cintura ed era in stato confusionale. La donna seduta al suo fianco ha riportato un trauma cranico. I due poliziotti, entrambi livornesi, 50 e 42 anni, hanno riportato un trauma al rachide cervicale e contusioni varie. Entrambi indossavano la cintura. Il 50enne ha inoltre riportato la frattura dello sterno, mentre il 42 alcune costole fratture.

 

Riproduzione riservata ©