Schianto all’incrocio: 8 feriti

Sbalzata fuori dall'auto una giovane di 18 anni estratta da sotto una vettura parcheggiata da vigili del fuoco e volontari Svs

Terribile schianto nella notte alle porte dell’alba di sabato 7 maggio. Sono le 4,15 quando due auto, una Hyundai grigia e una Dacia di colore blu si sono scontrate violentemente all’incrocio di via Calzabigi e via Cassa di Risparmio. Otto in tutti i feriti trasportati al pronto soccorso dalla Svs di cui una ragazza di 18 anni in gravi condizioni a causa di un trauma cranico commotivo (clicca sulle immagini sotto alla foto principale per ingrandirle e guardare così la fotogallery). La giovane è stata sbalzata fuori dall’auto che si è ribaltata nel drammatico impatto.  Stando a una prima ricostruzione dei fatti la Dacia proveniva da via Calzabigi quando, impegnando l’incrocio, avrebbe colliso con la Hyundai che proveniva da via Cassa di Risparmio. L’impatto, frontale per la Hyundai e laterale sulla fiancata destra per l’altra macchina, avrebbe fatto sbalzare l’auto blu contro le altre auto parcheggiate ai bordi della carreggiata facendola poi ribaltare su di un fianco.
20160507_044548La giovane di 18 anni è stata estratta da sotto una vettura parcheggiata dai vigili del fuoco intervenuti in men che non si dica sul posto insieme alle ambulanze della Svs arrivate con medico a bordo. La ragazza sarebbe infatti stata sbalzata fuori dall’auto a causa del violento impatto e, infrangendo i vetri della macchina, si sarebbe trovata riversa sull’asfalto sotto le ruote di un’auto in sosta ai bordi della strada.
Per le altre persone coinvolte, si tratta tutti di ragazzi dai 17 ai 20 anni, si parla di contusioni, shock e lievi ferite. Per la 18enne è stata allertata la shock room al pronto soccorso dove i medici di turno si sono presi cura di lei.
“Stavo rientrando a casa in quel momento – racconta un testimone dell’incidente al nostro cronista intervenuto sul posto alle 4.30 del mattino – quando ho visto i ragazzi fuori dalle auto e una giovane con una ferita alla testa finita sotto un’altra auto. Sono sceso dalla mia macchina per aiutare i soccorritori ad estrarla. Davanti ai miei occhi una scena drammatica. La mia speranza – conclude – che la ragazza si riprenda presto”.
Da quanto sembra i ragazzi coinvolti nell’incidente stavano tutti rientrando a casa dopo una serata passata in un locale della città.
Sul posto è sopraggiunta anche una pattuglia della polizia municipale per i rilievi del sinistro stradale.
Le notizie che arrivano dall’ospedale alle 8 del mattino parlano comunque di un’incoraggiante ripresa della 18enne che avrebbe ripreso conoscenza e avrebbe parlato con gli altri giovani amici coinvolti nel sinistro.

Riproduzione riservata ©