Schianto suv-auto in viale Mameli, estratto

Mediagallery

Un urto violento, uno schianto terribile all’incrocio di viale Mameli con viale Fabbricotti (clicca sul link in fondo all’articolo per guardare le immagini della fotogallery). E’ questo quanto è accaduto intorno alle una tra giovedì 12 e venerdì 13, tra una Range Rover di colore nero e una Fiat Panda grigia. Stando alla ricostruzione dei fatti fornita dai testimoni il forte impatto sarebbe dovuto a causa del fatto che il giovane conducente (di circa 25 anni) alla guida dell’utilitaria, proveniente da via Redi in direzione viale Fabbricotti, non si sarebbe fermato allo stop. Disattenzione che è costata cara in quanto da viale Mameli in quell’istante stava sopraggiungendo il fuoristrada diretto verso piazza Roma. La collisione è stata inevitabile e fortissima tanto che la Panda si è ribaltata andando a colpire il palo del semaforo dell’incrocio.
Sul posto si è precipitata un’ambulanza della Svs che ha soccorso il conducente della Fiat. Ad aiutare i volontari della Pubblica Assistenza i vigili del fuoco intervenuti sul luogo dell’incidente in contemporanea ai soccorsi medici che hanno estratto il guidatore dalle lamiere assicurandolo così alle cure dei sanitari.
Il giovane era fortunatamente cosciente e avrebbe subito ammesso il suo errore alla guida.
Praticamente illeso invece il conducente della Range Rover, un uomo di circa 55 anni, che ha confermato, secondo la sua versione, la dinamica dei fatti. “Stavo rientrando a casa in piazza Roma- ha detto – è il primo incidente che faccio in 40 anni di patente. Procedevo ad una velocità moderata quando all’incrocio mi è spuntato dalla destra questa Panda. Non ho fatto neanche in tempo a frenare che ho sentito subito il botto. Per fortuna sembra che non il ragazzo non sia grave, ma poteva essere stata una tragedia”.
Per i rilievi del sinistro stradale sono intervenuti anche gli agenti della polizia municipale che insieme ai carabinieri hanno poi veicolato il traffico per favorire le operazioni di rimozione delle auto incidentate.
Non è il primo incidente che avviene nello stesso punto a distanza di pochi mesi. Era il 21 dicembre scorso quando un suv Bmw si andò a schiantare contro una Renault Modus (clicca qui per leggere dello scorso episodio). In quell’occasione venne sradicato un palo e andarono in ospedale i due conducenti delle rispettive auto .

Riproduzione riservata ©