Schianto in scooter. Grave giovane 28enne

Mediagallery

Un ragazzo di 28 anni si è schiantato all’alba contro un cassonetto della spazzatura alla ormai tristemente nota “curva di Acquaviva” sul viale Italia (immagine d’archivio). Il 28enne stava tornando in scooter da una serata passata in compagnia degli amici a Calafuria quando, intorno alle 5 del mattino, ha perso il controllo del suo mezzo a due ruote ed è andato a scontrarsi violentemente contro i bidoni dell’Aamps a bordo della carreggiata.
Sul posto si sono precipitati i volontari della Misericordia di via Verdi che hanno prestato le prime cure del caso al giovane. Lo scooterista rispondeva agli stimoli esterni ma le sue condizioni sono state valutate comunque gravi dal medico a bordo dell’ambulanza. Il 28enne infatti è stato trasportato con massima urgenza al pronto soccorso di Livorno per valutare eventuali traumi interni. La prima diagnosi effettuata sul luogo dell’incidente parlava di un trauma cranico e facciale, ferite diffuse in tutto il corpo, escoriazioni estese e politrauma in diverse parti del corpo.
Sembra che non ci siano stati altri mezzi coinvolti nel sinistro.

Riproduzione riservata ©