“Scusa, hai una sigaretta?” Scazzottata alla stazione

Un uomo, 70 anni circa, residente a Montecatini, viene avvicinato da una persona che gli chiede una sigaretta. Lui rifiuta di dargliela e ne nasce un diverbio

Mediagallery

Tutto è nato, stando a quanto ricostruito, dalla richiesta di una sigaretta. Siamo alla stazione di Livorno. Ore 13 circa del 6 marzo. Un uomo, 70 anni circa, residente a Montecatini, viene avvicinato da una persona – di origine straniera come riferirà agli agenti – che gli chiede una sigaretta. Non è stato ben chiarito che cosa si dicano i due, fatto sta che l’anziano rifiuta di dargliela. Ne nasce un diverbio. Dalle parole si passa ai fatti e il 70enne viene raggiunto da un pugno al volto che gli rompe la dentiera. Sul posto si porta una ambulanza della Svs. La volante raccoglie la versione della vittima – versione che non ha convinto molto gli stessi poliziotti – e si mette alla ricerca dell’aggressore che però ha già fatto perdere le tracce. L’anziano rifiuterà il trasporto in ospedale e se ne tornerà a Montecatini. Era venuto a Livorno per incontrare alcuni amici.

Riproduzione riservata ©