Scarichi l’app e arriva la volante sul posto

Mediagallery

Una app per smartphone innovativa e interessante, con un occhio al sociale, e dedicata alle persone non udenti. Basterà un clic dal telefono cellulare quindi per poter richiedere l’intervento della polizia sul posto per qualsiasi esigenza. L’applicazione è stata presentata nel pomeriggio di venerdì 12 febbraio dalla questura di Livorno nei locali dell’Ente Nazionale per la Protezione e Assistenza Sordomuti di via Provinciale Pisana, 315. L’applicazione si chiama “Sos Sordi” ed è, da venerdì 12 febbraio, disponibile per Ios e Play Store Android.
Ad illustrare nel dettaglio il progetto, dopo una breve introduzione del questore D’Anna, è stata la dirigente delle volanti Olga Arganese che ha spiegato al pubblico come al centro operativo del 113 verrà ricevuta una mail inviata dal dispositivo del richiedente con nominativo, tipologia di intervento e geolocalizzazione della persona che ha bisogno di aiuto. Sono stati spiegati dunque gli step per scaricare l’applicazione che consentirà l’intervento della pattuglia direttamente sul posto dove richiesto.
Una volta letta la mail dunque dalla sala operativa sarà inviata la pattuglia con attesa minima. L’intervento potrà essere anche eseguito da una pattuglia dei carabinieri, in virtù della divisione del territorio in base al piano coordinato di controllo del territorio.
Emozionante l’accoglienza dei presenti a dimostrazione di come anche in questa occasione la Polizia di Stato sia vicino a categorie di persone più deboli e maggiormente esposte a pericoli vari le quali potrebbero avere bisogno e necessità d’intervento. Bisogni soprattutto legati a malori, o richieste per carro attrezzi o perché vittime di reati in genere. Anche il sovrintendente della polizia Cheli ha collaborato alla spiegazione dell’applicativo, rassicurando i presenti sulle varie domande fatte.

Riproduzione riservata ©