Scappano all'alt e cadono dallo scooter (rubato), bloccati dalla polizia

I due, un livornese di 42 anni e un marocchino di 27, sono stati denunciati

Mediagallery

Scappano all’alt della polizia e poco dopo con lo scooter rovinano a terra. E’ accaduto nella serata di ieri quando la volante stava percorrendo via Pian di Rota. Alla vista dei poliziotti, il conducente dell’Sh 150, probabilmente per evitare il fermo, ha tentato una manovra repentina cadendo all’altezza dello svincolo della superstrada.  I due, un livornese di 42 anni e un marocchino di 27, hanno abbandonato lo scooter sull’asfalto e sono fuggiti a piedi, salvo poi essere bloccati poco dopo. Dagli accertamenti è emerso che il motorino era stato rubato in zona ospedale il 13 agosto scorso.
Il motociclo rintracciato la proprietaria è stato restituito. Il livornese è stato denunciato in stato di libertà per ricettazione e guida senza patente mentre lo straniero è stato sottoposto a foto segnalamento e gli è stato notificato il decreto di espulsione dal territorio Italiano.

Sempre nella nottata di ieri, la volante in via Giotto ha controllato un’auto condotta da un livornese del 1977. Durante il controllo, l’uomo è stato trovato in possesso di una piccola dose di stupefacente (0,457 grammi) di hashish. E’ quindi scattato il sequestro della droga, il ritiro della patente e la segnalazione del livornese alla prefettura.

 

Riproduzione riservata ©