Ruba parmigiano e picchia gli agenti: arrestato 35enne

L'uomo è stato trovato in possesso di circa 30 confezioni di parmigiano, per un valore commerciale di 160 euro, all'interno della zona carico-scarico interdetta alla clientela dell'Euro Spin in viale I. Nievo

Mediagallery

Due volanti sono intervenute nel pomeriggio di martedì 5 aprile, alle 18, da Euro Spin in viale Ippolito Nievo. Il personale addetto alla vigilanza, infatti, aveva fermato una persona che stava cercando di taccheggiare. L’uomo, un cittadino tunisino del 1981, è stato trovato in possesso di circa 30 confezioni di parmigiano, per un valore commerciale di 160 euro, all’interno della zona carico-scarico interdetta alla clientela e chiusa da un apposito cancello. Il 35enne, per giustificare la sua presenza in quel posto, ha spiegato in perfetto italiano di aver sbagliato ingresso. L’addetto alla vigilanza, non convinto dell’affermazione, si è dunque avvicinato a lui che, tornato sui suoi passi, si era fermato a raccogliere un sacco da immondizia di quelli da condominio, tenuto nascosto dietro un container. Caricatolo sulle spalle ha poi cercato di guadagnare velocemente l’uscita. Inseguito dalla vigilanza e dal personale dell’Euro Spin è riuscito ad aprirsi un varco nel cancello mettendosi a correre nel parcheggio. Al contempo alcuni clienti, in particolare un assistente della polizia di Stato libero dal servizio che si trovava sul posto per fare la spesa, è riuscito a bloccarlo e a condurlo nuovamente nel supermercato in attesa della volante. Nel frattempo lo straniero, in preda ad una crisi nervosa, ha tentato più volte la fuga arrivando anche a colpire sia l’addetto alla vigilanza che l’assistente della polizia intervenuto. Alla fine il tunisino è stato arrestato per il reato rapina impropria, violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Riproduzione riservata ©