Ruba due volte davanti alla Questura: arrestato

Ha tentato di rubare per ben due volte nel parcheggio della questura. Al secondo tentativo per lui sono scattate le manette ai polsi

Mediagallery

Ha tentato di rubare per ben due volte nel parcheggio della questura. Al secondo tentativo per lui sono scattate le manette ai polsi. Il tutto è accaduto nel pomeriggio di martedì 28 giugno quando gli agenti delle volanti hanno proceduto ad arrestare un cittadino bresciano di 20 anni che era stato sorpreso nel parcheggio antistante la questura a girovagare ed armeggiare intorno ai motorini ed auto parcheggiate. Accompagnato la prima volta, durante la mattinata, negli uffici è stato trovato in possesso di strumenti di effrazione ed un coltello a serramanico. Per questo era scattata la denuncia a piede libero per tentato furto.
Appena uscito dalla caserma di viale Boccaccio, però, lo stesso si è subito avvicinato ad alcune auto e motorini tentando nuovamente il furto, ma colto subito in flagranza dai poliziotti attraverso il monitor che trasmette le immagini delle telecamere di sicurezza è stato fermato e arrestato per: furto pluriaggravato, tentato furto, possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere, resistenza e violenza a pubblico ufficiale visto il tentativo di ribellarsi menando pugni e calci quando i poliziotti lo hanno fermato per la seconda volta.

Riproduzione riservata ©