Ruba cerchioni e gomme: preso dalla polizia

Mediagallery

Alle 22,30 di mercoledì 7 ottobre la volante si è portata in via dei Funaioli (zona viale Italia) per la segnalazione di un furto di pneumatici ai danni di un’auto. La vittima al 113 ha raccontato di aver trovato la sua auto, che aveva parcheggiato in via Montebello, priva dei cerchioni e dei pneumatici anteriori e di avere quindi allertato il proprio fidanzato il quale si era adoperato per cercare di recuperare un ruotino per rendere marciante e funzionante il mezzo. Nel mentre stava aspettando il fidanzato, la donna ha notato arrivare sul posto una Ford Fiesta di color bianco che si è fermata vicino alla sua macchina. Dalla Ford è sceso un uomo con in mano un attrezzo che dopo essersi chinato ha iniziato a smontare i dadi di fissaggio della ruota posteriore destra. La donna resasi conto di quello che stava succedendo inizia urlare costringendo così l’uomo a desistere dal suo intento e obbligandolo a fuggire.
Nel mentre stava arrivando il fidanzato e la donna ha iniziato a inseguire l’uomo che si stava allontanando in direzione piazza Mazzini.
Durante l’inseguimento la proprietaria dell’auto depredata di cerchioni e pneumatici ha preso di nuovo il cellulare per chiamare il 113 allo scopo di fornire in tempo reale la posizione del fuggitivo. Decisione risultata poi essere vincente in quanto le volanti riuscivo a bloccarlo in piazza del municipio. Il conducente del veicolo, un livornese di 71 anni, residente in città, in un primo momento si è mostrato perplesso al controllo di polizia ma in seguito, sottoposto a perquisizione personale, estesa veicolo, non sapendo dare spiegazioni plausibili sulla provenienza di numero due cerchioni completi di pneumatici trovati all’interno del bagagliaio della sua auto, ha confessato di averli rubati poco prima da una macchina nel  parcheggio in via Montebello. L’uomo è stato pertanto accompagnato presso l’ufficio di polizia e denunciato in stato di libertà per i reati di tentato furto e furto.

Riproduzione riservata ©