Ruba al Simply, poi si spoglia e sputa ai carabinieri

Mediagallery

Il 4 settembre i militari del nucleo Radiomobile di Livorno hanno arrestato il 32enne rumeno Mihai Alin Ene, resosi responsabile dei reati di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale. I fatti si sono svolti in via degli Avvalorati. Il rumeno ha tentato di asportare alcuni generi alimentari e della birra dagli scaffali all’interno del supermercato “Simply” e di guadagnare l’uscita senza pagare. Bloccato dalle due commesse accortesi del tentativo di furto, il giovane ha iniziato ad insultarle e minacciarle sino ad abbassarsi i pantaloni di fronte alle due donne le quali a quel punto, hanno richiesto l’intervento dei carabinieri. Il rumeno, alla vista della gazzella dei militari giunta sul posto in pochi minuti, si è immediatamente dato alla fuga in direzione di piazza della Repubblica dove è stato poi bloccato dai due militari. A questo punto, il ladruncolo, in evidente stato di ubriachezza, ha cominciato ad inveire anche all’indirizzo dei due carabinieri, minacciandoli, spintonandoli e sputandogli contro sino a quando è stato ammanettato e portato in caserma. Una volta dentro, Alin Ene, è stato dichiarato in stato di arresto e rinchiuso in camera di sicurezza in attesa della direttissima prevista per la mattinata odierna.

Riproduzione riservata ©