Carico di pelli per 150mila euro: scatta il sequestro

Mediagallery

Nella serata dell’11 febbraio, i carabinieri di Livorno, guidati dal maggiore Marco Vatore, sono riusciti a rinvenire e sequestrare un grosso carico di pellame asportato alcuni giorni addietro da una conceria in provincia di Pisa. Il recupero della refurtiva, avvenuto al termine di un’attività investigativa condotta dai militari dell’arma, è avvenuto nei pressi di un fondo destinato al carico e scarico di merci in località Cisternino. Nella circostanza, i carabinieri hanno rinvenuto ben 11 bancali carichi di pellame – tipo cammello/dromedario – risultati oggetto di un furto consumato il 28 gennaio scorso ai danni della conceria “Ascot Spa”, di Santa Croce sull’Arno (Pisa). Il valore complessivo del carico sequestrato, e poi restituito ai legittimi proprietari, ammonterebbe ad oltre 150 mila euro. L’attività si è inoltre conclusa con la denuncia in stato di libertà per il reato di ricettazione nei confronti di un pregiudicato livornese, il 47enne C. C., proprietario dell’area interessata dal rinvenimento della refurtiva.

Riproduzione riservata ©