Razzia al centro disabili, via anche il pulmino

Mediagallery

“Ci hanno tagliato le gambe”. A parlare è Roberta Leuzzi, responsabile del centro disabili in via San Gaetano, accanto al parco ausili, dove nella notte fra domenica 31 agosto e lunedì 1° settembre i ladri hanno fatto visita nella sede rubando diversi materiali, tutti o quasi di scarso valore economico madi grande importanza sociale.
La scoperta è stata fatti ieri mattina ed è stata già sporta denuncia alla polizia contro ignoti. I malviventi si sono introdotti nei locali sfondando il vetro di una finestra. Poi una volta all’interno hanno fatto razzia di oggetti: monitor di un pc, tv a schermo piatto tra l’altro acquistata poco tempo fa con un’offerta delle famiglie, macchina fotografica, lettore dvd e cd, telecamera e un hard disk contenente documenti relativi all’attività del centro. Non contenti la banda ha portato via il pulmino utilizzato dalla cooperativa Di Vittorio, di Massa, per le gite dei ragazzi disabili, riuscendo a trovare le chiavi del cancello per uscire.

Riproduzione riservata ©