Rapinano la banca a volto scoperto. Dipendenti legati e rinchiusi in bagno

Colluttazione tra cassiere e malviventi. Poi i banditi fuggono chiudendo lui e il direttore in un bagno

Mediagallery

Momenti di paura questa mattina, intorno alle 9, all’interno della Banca di Pisa e Fornacette nella vicina Tirrenia. Secondo una prima ricostruzione dei fatti due banditi, a volto scoperto, sarebbero entrati all’interno dell’istituto di credito e avrebbero minacciato con un collo di bottiglia rotto e con un taglierino il cassiere e il direttore, le uniche due persone presenti in quel momento. Ci sarebbe stata una colluttazione tra il dipendente e i malviventi, che alla fine avrebbero avuto la meglio legando e chiudendo in un bagno sia il cassiere che il direttore. Soltanto quando le due vittime sono riuscite ad uscire hanno fatto scattare l’allarme chiamando il 113. Sul posto le pattuglie della polizia e gli agenti della scientifica per i rilievi. Ancora da quantificare quanto i due rapinatori siano riusciti a trafugare dalle casse della banca. Lievemente ferito il cassiere trasportato al pronto soccorso per gli accertamenti e le prime cure del caso.

(immagine d’archivio)

Riproduzione riservata ©