A tu per tu con il ladro sulla barca, preso

Mediagallery

Prima ha rubato, poi ha urinato e defecato ovunque. E’ questo quanto accaduto il 2 ottobre su una imbarcazione ormeggiata in piazza Manin. Il ladro, non contento, il giorno dopo, cioè il 3 ottobre intorno alle 14,30, è tornato in azione. Stessa imbarcazione. Stavolta, però, lo straniero di origine marocchina, 22 anni, è stato sorpreso dal proprietario che con sangue freddo lo ha bloccato e ha allertato le forze dell’ordine consegnandolo ai carabinieri che lo hanno arrestato. A inchiodare lo straniero sono state le telecamere del circolo e i documenti che aveva dimenticato sulla barca, forse il motivo che lo ha spinto a tornare nuovamente sul posto.
Nella prima circostanza, il 22enne era riuscito a portare via un televisore da 22 pollici del valore di circa 200 euro per poi urinare e defecare ovunque.

Riproduzione riservata ©