26enne preso a colpi di bottiglia in testa nella notte

Mediagallery

Aggressione ai danni di un giovane da parte di tre ragazzi apparentemente senza alcun motivo. Il tutto è accaduto in via della Posta verso le 1:15 di sabato 15 agosto. Secondo la ricostruzione effettuata dagli agenti della polizia municipale intervenuti sul posto un ragazzo  di 26 anni stava camminando quando è stato raggiunto da una bottiglia di vetro sul capo. La pattuglia ha dunque atteso l’arrivo dell’autoambulanza della Svs di via San Giovani ma gli aggressori non hanno lasciato traccia sparendo nella notte. Il giovane è stato dunque medicato al pronto soccorso di Livorno.
Il 26enne ha spiegato agli agenti che dopo essere stato ferito alla testa è arrivato alla birreria poco lontano dal punto dell’aggressione, particolare confermato anche da un testimone. E ‘ stato proprio il testimone oculare che raccontato tutto agli inquirenti. “Ho visto tre ragazzi italiani – ha detto agli agenti -uno con maglietta bianca, l’altro con una t-shirt nera che indossava un berretto. Del terzo so dire poco perché a causa del buio non sono riuscito a metterlo bene a fuoco”.
Per fortuna le sue condizioni non risultano gravi. Ancora un grave episodio di violenza dunque che colpisce la nostra città al cuore dopo la lite con colpi di bottiglia rotta in piazza della Repubblica e l’aggressione in viale Italia ai danni di una coppia di fidanzati. Il tutto nell’arco di due giorni.

Riproduzione riservata ©