Precipita nell’androne del palazzo

Mediagallery

Precipita dal secondo piano nell’androne del palazzo. E’ accaduto intorno alle 18 del 13 aprile in via Provinciale Pisana 203. L’uomo, 46 anni, in base a quanto appreso, avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe scivolato fino al piano terra. Sul posto sono intervenute due ambulanze: una dell’Svs e una della Misericordia di Livorno. Inizialmente, vista la chiamata arrivata al 118 che parlava di una persona caduta dal secondo piano, si era temuto che il 46enne fosse precipitato dalla finestra o dal terrazzo, cosa che avrebbe fatto pensare a un tentativo di suicidio. In realtà la caduta era avvenuta all’interno dello stabile.
Nell’impatto, l’uomo ha riportato un trauma cranico e alcune lesioni, in particolare alla gamba, tanto che all’arrivo dei soccorritori non riusciva a muoversi. E’ stato trasportato, cosciente, all’ospedale per gli accertamenti del caso. Non sarebbe in pericolo di vita. Era andato a trovare il nonno che pare non fosse presente in casa

Riproduzione riservata ©