Posteggia l’auto in divieto di sosta e si addormenta. “Forse ho bevuto troppa birra”. Multato

Mediagallery

Parcheggia l’auto davanti al passo carrabile in via Terrazzini e si addormenta. Quando il proprietario lo invita a spostarsi dà in escandescenza. E’ accaduto ieri 16 giugno, intorno alle 19,45. Il proprietario del garage al civico 11, inizialmente, si è avvicinato al finestrino della Punto invitando l’uomo (con le buone) a spostarsi. Per tutta risposta l’automobilista, peruviano di 48 anni, in evidente stato di ebbrezza, si è svegliato rivolgendo all’indirizzo del “rivale” insulti e minacce. A quel punto (con le cattive) la vittima ha chiamato il 113. Una volta giunti sul posto gli agenti hanno avuto non poche difficoltà a identificare lo straniero. Altro che alticcio: occhi arrossati, sudorazione elevata, deambulazione incerta e voce incerta. Alla domanda se avesse qualcosa da dichiarare, lui non si è fatto pregare: “Sì. mi piace la birra. Forse ne ho bevuta un po’ troppa”. Ed è stato multato. L’auto? I poliziotti sono riusciti a rintracciare la famiglia, residente in via San Carlo e alla fine è arrivato, a spostare il mezzo, è arrivato il figlio del 48enne.

Riproduzione riservata ©