Petardi e botti: nessun ferito. Ma troppi soccorsi per alcol

Mediagallery

Un bilancio positivo quello di questa notte di capodanno appena passata. I nostri volontari e i nostri vigili del fuoco sono stati molto impegnati sin dalle prime ore della serata del 31 per molti interventi ma per fortuna, al termine della notte più lunga dell’anno, nessuno ha riportato ferite a causa di petardi e dei botti sparati in strada per salutare il 2016.
Si conferma dunque un trend che da anni ormai siamo abituati a registrare nella nostra provincia dove gli incidenti legati a questo tipo di rischi pirotecnici sono ridotti praticamente a zero.
Meno bravi i livornesi per quanto riguarda invece l’alcol e l’etilismo. I volontari delle ambulanze hanno avuto un bel da fare fino all’alba per intervenire su situazioni in cui qualcuno aveva alzato un po’ troppo il gomito. Dal 118 infatti hanno registrato circa 40 interventi in tutta la provincia legati all’abuso di alcol e superalcolici.

Riproduzione riservata ©