Perseguita per mesi ex fidanzata e suocera. Arriva dal giudice lo stop allo stalker

Vittime dell’uomo una 27enne e la madre

Mediagallery

Per mesi non ha dato pace alla ex convivente livornese, 27 anni, con continui pedinamenti, telefonate a tutte le ore del giorno e della notte, ingiurie anche attraverso i social network. Era incapace di accettare la fine della loro relazione. A fare le spese del comportamento molesto dello stalker persino la madre della donna, vittima come la figlia di ripetute minacce e insulti. Nella giornata di ieri, finalmente, alle numerose denunce presentate dalle due donne ha fatto seguito il provvedimento del Tribunale di Livorno che, concordando con gli esiti dell’attività investigativa condotta dai carabinieri ha applicato, nei confronti del 44enne M. P., di Rosignano Marittimo, la misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

 

Riproduzione riservata ©