Paura a Shangai: “Basta, uccido i miei figli”

Mediagallery

Paura poco prima l’orario del pranzo, tra le 11,30 e le 12, in via Nino Bixio dove alcuni residenti della zona hanno richiesto l’intervento della polizia e del personale sanitario a causa di uomo che gridava minacciando di uccidersi e di togliere la vita ai suoi figli (foto d’archivio). Le urla erano quelle di un cittadino albanese di 31 anni che ha destato la preoccupazione dell’intera strada gridando di volerla fare finita e che insieme a lui avrebbe ucciso anche i bambini. Così sul posto sono intervenuti immediatamente gli agenti della polizia coadiuvati dai vigili del fuoco. Nei confronti del 31enne è stato eseguito un trattamento sanitario obbligatorio (Tso). I soccorritori entrando all’interno dell’appartamento hanno trovato i bimbi fortunatamente al sicuro e senza un graffio nascosti in un’altra stanza e difesi dallo zio. Il responsabile delle minacce è stato dunque portato al pronto soccorso dove i medici di turno si sono presi cura di lui.

Riproduzione riservata ©