Ordigno bellico “spunta” sugli argini di un fiume

Mediagallery

Un ordigno bellico di 60 centimetri di lunghezza, risalente alla seconda guerra mondiale, stato ritrovato questa mattina sulle sponde del fiume Tora a Collesalvetti da alcuni addetti comunali che stavano lavorando al rinforzo degli argini del corso d’acqua ingrossato durante questi giorni di maltempo e temporali. La bomba inesplosa, come dimostra la foto gentilmente concessa da Collenews.it è stata ritrovata nelle vicinanze dello svincolo della statale 206 per via delle Sorgenti.
Sul posto, una volta fatta partire la segnalazione del ritrovamento, si sono precipitati i carabinieri e gli artificieri dell’esercito che hanno trasportato altrove l’ordigno, mettendolo in sicurezza, in attesa di farlo brillare in un posto sicuro in una zona isolata.

Riproduzione riservata ©