Non li trovano ai domiciliari: di nuovo in manette

Mediagallery

Nel corso dei periodici controlli alle persone sottoposte agli arresti domiciliari, finalizzati ad accertare la loro presenza in casa ed il rispetto delle relative prescrizioni, i carabinieri della Compagnia di Livorno hanno tratto in arresto due pregiudicati e denunciato un terzo tutti per il reato di evasione.
Il primo a finire in manette è stato il 44enne S. P., sorpreso dai militari all’esterno della propria abitazione ove stava scontando il regime degli arresti domiciliari. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’uomo è stato nuovamente condotto presso il proprio domicilio.
Stessa sorte è toccata poi al 64enne S. O. Anche in questo caso i militari, dopo aver accertato negli ultimi tempi le numerose violazioni alle prescrizioni imposte dalla detenzione domiciliare, hanno nuovamente arrestato il 64enne per il quale, stavolta, si sono aperte le porte del carcere. Infine è stato denunciato, sempre per il reato di evasione, il 48enne G. P., pregiudicato. Anche in questo caso, l’uomo non è stato trovato in casa durante il controllo effettuato dai carabinieri.

Riproduzione riservata ©