Nencini: furto di 2mila euro con piede di porco. Piscina comunale: forzato il distributore di shampoo

Due furti consumati in due giorni: sopralluogo della polizia in via Firenze da Nencini Sport e alla piscina comunale in via dei Pensieri

Mediagallery

Nella mattinata del 29 febbraio, una voltante della polizia si è portata in via Firenze da Nencini Sport per effettuare un sopralluogo di furto. Sul posto, il titolare del negozio ha riferito che alcuni ignoti intorno alle 21.30 si erano introdotti nel negozio forzando una porta sul retro. Una volta entrati, si sono subito diretti al locale adibito ad ufficio dove in un armadio metallico era custodita la cassaforte. Dopo un primo tentativo andato a vuoto, con l’aiuto di una molla sono riusciti poi a praticare dei tagli e una volta aperta la cassaforte hanno portato via circa 2000 euro in monete. La polizia, grazie alle telecamere, ha potuto constatare come i malviventi fossero passati dal cancello di via Provinciale Pisana. Inoltre durante il sopralluogo è stato rinvenuto a terra il piede di porco di circa 40 centimetri probabilmente usato per scardinare la cassaforte.

Il furto alla piscina in via dei Pensieri – Alle 5.40 del 1 marzo le volanti della polizia si sono portate in via dei Pensieri alla piscina comunale per una segnalazione di furto da parte dei dipendenti della ditta di pulizie che una volta all’interno hanno notato la porta della biglietteria forzata (somma da quantificare). In aggiunta i ladri hanno forzato il distributore di shampoo portato via 15 euro.

Riproduzione riservata ©