Muore storico campione di pesca sportiva

Mediagallery

Antonio Masini si è spento nel reparto di cure palliative dell’ospedale di viale Alfieri. Masini è stato ben sei volte campione italiano di pesca sportiva con la canna, distinguendosi su molti campi di gara nei quali aveva portato il Circolo della Pesca di Livorno sul gradino più alto del podio.

“Pescava in tutte le condizioni e con tutte le attrezzature, in tempi nei quali certamente non c’erano né soldi né la tecnologia moderna e contava soprattutto la bravura del pescatore- dicono di lui i suoi amici pescatori al Circolo della Pesca e le persone che gli erano vicine- Era molto legato al mare, alla natura, agli spazi aperti, ed era un grande osservatore: riconosceva gli uccellini sui rami, persino gli alberi che aveva piantato sotto casa vent’anni prima erano come vecchi amici per lui”.

Antonio Masini lascia la numerosa famiglia, ben otto figli, oltre alla moglie Iole Sordini, compagna di tutta la vita. Avrebbe compiuto 86 anni il prossimo maggio. Alla famiglia l’omaggio commosso di quanti lo conobbero e ne apprezzarono le doti umane e la profonda onestà.

Riproduzione riservata ©