Muore nell’auto finita nella scarpata, grave la figlia

Mediagallery

Tragedia in auto. L’auto finisce nella scarpata durante il ritorno a casa. A bordo ci sono madre e figlia. Ad avere la peggio è proprio la signora anziana di 87 anni, Romana Bufalini, classe 1929 livornese (foto d’archivio). Grave invece la figlia di 61 anni trasportata a bordo dell’elicottero Pegaso del 118 all’ospedale di Cisanello. Il tragico incidente è accaduto domenica 17 aprile  alle 17.30 sula strada che collega Casciana Terme con Santa Luce. La 61 enne alla guida, da una prima ricostruzione, ha perso il controllo dell’auto a causa, forse,  di un malore finendo giù in fondo ad un fossato. Difficoltosi i soccorsi da parte dei volontari delle ambulanze e dei vigili del fuoco che hanno lavorato a lungo per estrarre i due corpi rimasti incastrati tra le lamiere della vettura e finiti nel dirupo. Renata Bufalini è stata rianimata a lungo, per oltre 40 minuti,  dopo i quali il suo cuore ha smesso di battere. La figlia ha riportato diversi traumi ed è stata trasportata a Pisa grazie all’arrivo dell’elisoccorso sul luogo dell’incidente.

Riproduzione riservata ©