Muore in ufficio assicuratore, lo trova la moglie

Mediagallery

A trovarlo è stata la moglie che non vedendolo rincasare verso le 19,15 si è recata in ufficio per capire che cosa fosse successo trovando il marito accasciato davanti al pc. La vittima si chiamava Mauro Landi, aveva 65 anni, ed era titolare di Borgo Assicurazioni in viale Carducci 267. La tragedia è avvenuta il 25 agosto.
L’uomo, che secondo quanto appreso aveva già sofferto in passato di problemi cardiaci, è stato colto da malore. Lanciato l’allarme, i volontari della Misericordia di Livorno sono arrivati sul posto in pochi minuti e hanno praticato la rianimazione a lungo. Ma ogni tentativo è stato  vano. Landi è stato trovato davanti al pc con le mani ancora sulla tastiera. I carabinieri per circa un’ora hanno ascoltato sia la moglie che i vicini per accertarsi, com’è poi emerso, che si è trattato di una tragica fatalità. Landi, oltre alla moglie, lascia il figlio Massimo, appassionato di basket e blogger, accorso anche lui sul viale Carducci appena appresa la notizia.

Riproduzione riservata ©