Muore in casa a 54 anni: giallo in zona Fabbricotti

Mediagallery

Una donna di 54 anni è stata trovata morta all’interno di un appartamento di un uomo di circa 50, nigeriano, con il quale passava spesso i pomeriggi insieme.
A dare l’allarme lo stesso uomo che ha contattato il 118 e i carabinieri quando la donna, stando alla sua versione dei fatti, si sarebbe sentita male improvvisamente dopo aver provato a spogliarsi nuda davanti a lui.
La 54enne è stata trovata riversa a terra e priva di vita. A niente sono serviti i tentativi di rianimazione. Sul posto, in un appartamento della zona all’interno del quartiere Fabbricotti, i militari dell’Arma in tuta bianca per effettuare i rilievi scientifici all’interno della casa. Il nigeriano è stato ascoltato fino a tarda sera di giovedì 12 novembre dai carabinieri che hanno raccolto le sue testimonianze.
Da un primo esame esterno effettuato dal medico legale però sembra che il decesso si possa attribuire ad una morte di tipo naturale. Un malore improvviso forse.
Nella giornata di lunedì 16 novembre verranno comunque effettuati gli accertamenti di tipo autoptico previsti dal magistrato di turno per fugare ogni dubbio sulla morte della donna.

Riproduzione riservata ©