Militare muore in auto contro un albero

Mediagallery

Muore in auto contro un albero. E’ accaduto intorno alle 10 del 5 settembre. La vittima si chiamava Sergio Giuseppe Salvatore Sciacca e aveva 56 anni. L’uomo, residente nel quartiere della Venezia e originario della Sicilia, era capitano di vascello della Marina Militare in servizio al Cisam di San Piero a Grado come responsabile dei servizi amministrativi e in passato aveva lavorato anche all’Accademia Navale come docente di materie tecniche. Lascia la moglie e due figli, una ragazza di 18 anni e un bimbo di 12.
In base a quanto appreso era al volante della sua Honda Jazz sulla via Vecchia Livornese, nella zona di Camp Darby, quando mentre andava al lavoro ha perso il controllo della vettura andando a sbattere contro un pino presente lungo la carreggiata. Inutili i soccorsi dell’ambulanza della Misericordia di Pisa con il medico del 118 allertato da un automobilista di passaggio. Per Sciacca non c’era più niente da fare. Dei rilievi si sono occupati i carabinieri del Setaf di stanza all’interno della base militare americana. L’uomo viaggiava in direzione Livorno: i primi soccorritori accorsi sul posto hanno trovato l’auto con la parte anteriore rivolta verso sud. Non ci sono testimoni dell’incidente e non è escluso che il militare abbia accusato un malore alla guida o a un colpo di sonno. La procura ha comunque disposto l’autopsia per capire se il militare sia morto prima o dopo lo schianto e dunque risalire alle cause del decesso. Il funerale molto probabilmente sarà celebrato a Carrara dove vivono la sorella e altri parenti della vittima.

Riproduzione riservata ©