Muore ex dipendente Atl e noto commerciante

Mediagallery

Si è spento tra le mura di casa sua, all’età di 68 anni, Massimo Finocchio, storico dipendente Atl (ora Ctt) in pensione da ormai 10 anni. Una vita passata negli uffici dell’azienda di trasporto pubblico cittadino di largo Duomo dove, allo sportello con il pubblico e non solo, era noto a tanti livornesi che si recavano lì per fare l’abbonamento. Ma Massimo era conosciuto in città perché da quando era andato in pensione, circa dieci anni fa, si era subito messo dietro un bancone in una polleria in via Provinciale Pisana. Proprio così, perché per Massimo Finocchio la pensione non ha significato solo e soltanto riposo. Finocchio aveva tanta voglia di lavorare e la sua vitalità lo ha spinto a prendere in gestione questo negozio che mandava avanti con passione insieme ad una famiglia di carissimi amici albanesi, terra, l’Albania, che Massimo portava nel cuore tanto da essersi anche acquistato una casa da quelle parti. Finocchio non aveva né moglie né figli ma tantissimi amici ai quali voleva bene e dai quali era amato.
I suoi funerali, organizzati dalla Miserciordia,  si svolgeranno oggi alle 15 alla chiesa del cimitero di Montenero. Lì infatti sono sepolti tutti i suoi familiari, e lì riposerà in pace anche Massimo.

Riproduzione riservata ©