Municipale: notte di blitz e sequestri. I dati

Controlli a tappeto per il contrasto dei fenomeni di degrado urbano, disturbo alla quiete pubblica e lotta alla contraffazione

Nella serata di mercoledì 8 giugno 2016, in un’ottica di maggior presenza sul territorio cittadino per il contrasto dei fenomeni di degrado urbano, disturbo alla quiete pubblica e lotta alla contraffazione, le Sezioni Specializzate della Polizia Municipale di Livorno (Sezione di  Polizia Giudiziaria – Investigativa e Nucleo Antievasione), coordinate dal responsabile d’area Fabio Cerini, hanno posto in essere un servizio straordinario che ha coinvolto 14 tra uomini e donne del Corpo (4 Ufficiali e 10 agenti), in borghese ed in divisa (ha partecipato all’attività anche una pattuglia del Pronto Intervento), che ha portato i seguenti risultati:
65 veicoli controllati con particolare attenzione ai mezzi immatricolati in stati esteri per la verifica della regolare presenza sul territorio italiano e finalizzati a scovare tentativi di elusione delle imposte nazionali e locali. Nell’ambito di tale attività sono state elevate 12 sanzioni per violazione delle norme sulla circolazione stradale e ritirate 2 patenti di guida;

Livorno decine di controlli della polizia municipale in piazza della Repubblica

Livorno, decine di controlli della polizia municipale in piazza della Repubblica

Nell’ambito della lotta contro il fenomeno della contraffazione e vendita di prodotti recanti marchi falsi è stato effettuato un sequestro penale di merce a carico di un soggetto extracomunitario che, durante un controllo, mostrando segni di nervosismo, è stato sottoposto ad una perquisizione personale che ha permesso di individuare merce con marchio contraffatto all’interno di un bagaglio che aveva al seguito (10 borse di varie marche);
16 persone extracomunitarie controllate, tutte risultate regolarmente soggiornanti  sul territorio nazionale.

I controlli si sono concentrati sulle vie del centro con particolare attenzione della zona di Via Terrazzini, Via della Pina d’Oro, Piazza dei Mille, Piazza Garibaldi, Piazza della Repubblica (dove è stato istituito anche un posto di controllo con la collaborazione di una pattuglia di pronto intervento), Via Grande, Piazza Grande, Piazza Cavour e Via Maggi.

 

 

 

Riproduzione riservata ©