Molestie ai passeggeri sul bus, fermato livornese

Mediagallery

La squadra mobile ha fermato e denunciato un livornese di 64 anni per il reato di violenza sessuale. L’indagine è nata a seguito di diverse segnalazioni che parlavano di “ripetute molestie sessuali perpetrate a bordo di autobus a danno di ragazze, anche minorenni, da parte di un uomo di mezza età”. La polizia ha quindi avviato vari appostamenti, in borghese, a bordo della linea “segnalata” e a inizio febbraio (la notizia è stata resa nota solo ora a conclusione dell’indagine) ha sorpreso la persona sospetta sull’1 mentre perpetrava “atti sessuali inequivocabili”, appoggiando il bacino verso il sedere, nei confronti di una 44enne che, ascoltata, ha confermato agli inquirenti quanto le era appena accaduto. Bloccato e accompagnato in questura per ulteriori accertamenti, il 64enne è risultato già essere stato segnalato per reati contro la famiglia ed è stato denunciato per il reato di violenza sessuale.

 

 

Riproduzione riservata ©