Meningite fulminante, grave 12enne

di gniccolini

Mediagallery

E’ in gravi condizioni il giovanissimo paziente livornese di 12 anni ricoverato ieri pomeriggio d’urgenza al Meyer di Firenze per un caso di meningite fulminante.
I primi sintomi si sono manifestati nel tardo pomeriggio di martedì 27 maggio, quando il ragazzino ha iniziato ad avere febbre altissima e un gran mal di testa. Vedendo che la colonnina di mercurio non si abbassava e i dolori di testa non passavano i genitori, preoccupati, nel primo pomeriggio di ieri hanno deciso di portarlo al pronto soccorso di Livorno dove ha ricevuto le visite mediche da parte dei dottori del reparto di emergenza-urgenza. Si è subito pensato alla meningite ma la certezza definitiva si è avuta a seguito dell’esame positivo avuto dalla puntura lombare. Così la decisione di chiedere l’immediato e urgente trasferimento all’ospedale pediatrico fiorentino dove il piccolo paziente è arrivato in serata di ieri, mercoledì 28 maggio. Rimangono molto gravi le sue condizioni.

Riproduzione riservata ©