Maxi rissa con bastoni e catene da neve, 4 arresti

Mediagallery

E’ di quattro arresti, due livornesi e due stranieri, il bilancio della maxi rissa a colpi di bastoni e catene da neve. E’ andata in scena questa notte, intorno alle 2, nel piazzale di una nota discoteca a Bientina (l’episodio non è da collegare a quello dello scorsa settimana, leggi qui).
Due gruppi, di età compresa fra i 20 e i 30 anni, si sono affrontati in strada per futili motivi. I primi screzi sono iniziati all’interno del locale, poi nel parcheggio si è consumata la rissa. Da una parte una decina di livornesi, dall’altra 5-6 albanesi. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Pontedera intervenuti sul posto, da una prima colluttazione a mani nude, poco dopo gli stranieri hanno brandito alcuni bastoni. I livornesi hanno “risposto” estraendo alcune catene da neve. A farne le spese sono state anche alcune auto parcheggiate raggiunte, e danneggiate, dai colpi proibiti. All’ospedale 4 persone, due livornesi e due albanesi. Gli stessi sono stati poi arrestati dai carabinieri con l’accusa di rissa e lesioni personali.

Riproduzione riservata ©